Gocce AQA
Gocce d'A.Q.A.

Entra qui per leggere e scaricare gratis la copia del nostro giornalino...

»»»  


 
Calendario
Data: 17/07/2019
Ora: 09:12
«   Luglio  2019   »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
 

 
Login


:


Non sei ancora registrato?
Registrati ora!
Recupera password
Choose your language:
deutsch english español français italiano português


 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti

Camerun 1

NUOVE FORME DI REDDITO PER GLI AGRICOLTORI DI FUNDONG ATTRAVESO L’APICOLTURA



PROSPETTO INIZIALE DEL PROGETTO (anno 2006)
Il progetto si colloca nella divisione di Boyo, provincia del Nord-Ovest del Camerun, dove il 95% della popolazione pratica un’agricoltura di sussistenza. Il programma è incentrato su 10 cooperative di agricoltori bisognosi; ogni cooperativa conta in media 15 famiglie, per cui l’intervento ha una ricaduta su 150 famiglie circa.
Questi gruppi lavorano già nel settore dell’apicoltura, ma attualmente non hanno né la conoscenza né gli strumenti idonei per produrre quantità sufficienti di miele. La produzione attuale è sufficiente a coprire parzialmente il consumo personale.
Nell’Agosto 2006 il Presidente e il Tesoriere della nostra Associazione si sono recati in Camerun, dove oltre ad aver prestato attività di volontariato presso la comunità di Belo, hanno instaurato i rapporti con l’Associazione del Berudep, necessari per la realizzazione del nostro progetto.
Partner locale ed esecutore:
Berudep (Belo Rural Development Project), Organizzazione non governativa camerunese, con sede in Belo, divisione di Boyo, provincia del Nord-Ovest Camerun.
Finalità del progetto:
  • Migliorare la conoscenza degli agricoltori nei confronti dell’apicoltura
  • Migliorare la qualità del miele prodotto
  • Incrementare la quantità del miele prodotto
Fasi del progetto:
  1. Attivazione di un corso di formazione per fornire conoscenze più idonee allo svolgimento di suddette attività; provvedere alla fornitura, per ciascun gruppo, degli strumenti necessari alla produzione del miele.
  2. Adeguamento del centro di raccolta e di lavorazione del miele, attraverso al fornitura e l’equipaggiamento di tutti gli strumenti idonei alla produzione vera e propria del miele.
  3. Acquisto del miele prodotto dagli apicoltori da parte del Berudep, che a sua volta cercherà di collocare il prodotto sul mercato.
Costi del progetto:
Per la realizzazione del progetto è stata preventivata una spesa complessiva di €. 3650.

SVILUPPI DEL PROGETTO
Il Berudep, periodicamente, ci invia dei report che illustrano l’andamento del progetto.
  • Anno 2007
    Ad Agosto 2007 tre soci di A.Q.A. si sono recati in Camerun per verificare l'andamento del progetto, che coinvolge dieci cooperative di agricoltori (ogni cooperativa raggruppa circa 10 famiglie) ai quali è stato fornito materiale utile alla produzione del miele (arnie, tute, smokers…) tale da creare una nuova forma di reddito. Il progetto prevede inoltre la costruzione di un Centro di stoccaggio per il miele prodotto e ha avuto, complessivamente, un costo di €. 3.634. Per quanto riguarda il Centro di stoccaggio il progetto si può dichiarare concluso e ben riuscito; si tratta di un piccolo “laboratorio” essenziale e spartano, ma sicuramente utile per le funzioni che dovrà svolgere. La struttura è entrata in funzione nel Dicembre scorso con la prima raccolta del miele.
    Per quanto riguarda i produttori coinvolti dal nostro progetto, gli incontri che abbiamo avuto sono stati molto interessanti e soddisfacenti. C'è stata una prima assemblea con tutti i rappresentanti delle cooperative (CIG), dove abbiamo ricevuto i loro ringraziamenti e ci siamo resi conto dell’aiuto concreto che siamo riusciti ad offrire loro. Successivamente alcune delle famiglie appartenenti alle cooperative ci hanno gentilmente ospitato per poter verificare di persona la messa in opera del progetto. Abbiamo potuto appurare che le attrezzature sono state tutte consegnate e solo poche famiglie sono ancora in attesa di parte del materiale.
    Le attività primarie di queste cooperative sono l’agricoltura e l'allevamento, così grazie alla produzione del miele riescono ad avere nuovi introiti a costo zero (perché interamente finanziati da noi). Tale attività, inoltre, non comporta per loro dispendio di tempo né di energie, in quanto, una volta attivata, non richiede un lavoro costante. Le problematiche riscontrate riguardano soprattutto il trasporto del miele dai luoghi di produzione al Centro di stoccaggio. Le strade sono mal messe, soprattutto nei periodi di pioggia e difficilmente le famiglie dispongono di un mezzo proprio. Inoltre i mezzi pubblici non sempre si avventurano per questi percorsi, quindi il più delle volte per portare 10 litri di miele può essere impiegato un intero giorno di cammino. Da Dicembre 2007 è in corso la prima raccolta del miele che si protrarrà fino a Giugno 2008 con cadenza mensile; in questo periodo riusciremo a capire meglio come aiutare in maniera ancora più valevole i nostri produttori.
  • Anno 2008
    Il progetto di sostegno agli agricoltori attraverso la pratica dell’apicoltura, sta prendendo sempre più campo e sempre più agricoltori vengono coinvolti. Il nostro sostegno è mirato, al momento, a fornire i fondi per ampliare la commercializzazione del miele sul mercato locale. Lo scopo è quello di aumentare la vendita e di conseguenza la richiesta, per poter continuare così ad inserire sempre più agricoltori nel progetto. Nello specifico abbiamo donato €. 1.100,00, che sono stati utilizzati sia per la pianificazione di una campagna pubblicitaria (volantini, passaggi radiofonici), sia per l’acquisto di prodotti per l’imbottigliamento (bottiglie, sacchetti stagni, ecc…).La nostra speranza è che il miele prodotto e raccolto dagli agricoltori e preparato ed imbottigliato dal Berudep, possa trovare la sua strada nei mercati del Camerun, così da incrementare i profitti delle persone coinvolte nel progetto.
  • Anno 2009
    E' stata effettuata una donazione di 1114,00 euro per proseguiro con lo sviluppo del progetto.

print